Escursioni in Valle d'Aosta

Escursioni e Trekking in Valle d'Aosta

Tour de l'Entrelor

Tete de l’Entrelor

16 Settembre 2015 francois.burgay 0 Comments

TETE D’ENTRELOR E TRAVERSATA – DESCRIZIONE ITINERARIO

Note caratteristiche: la traversata dell’Entrelor, passando per la modesta cima della Tete de l’Entrelor, è una classica della Val di Rhemes. Permette di attraversare splendidi boschi e camminare tra ameni pianori che, con l’autunno, si accendono di rosso. Escursione senza alcun tipo di difficoltà e di breve durata. Bel panorama sul Glacier de l’Entrelor. E’ eventualmente possibile collegarla con il Colle de l’Entrelor.

Download “Tracciato GPS Tour de l'Entrelor” entrelor_tour.zip – Scaricato 125 volte – 30 KB

ITINERARIO
Località di partenza: Rheme-Notre-Dame, loc. Bruil (1725 m.)
Come arrivare a…: Da Aosta si prende la SS26 in direzione di Courmayeur seguendo in seguito le indicazioni per la Val di Rhemes. Si prosegue sulla SR24. Si prosegue fino alla loc. Bruil dove, appena prima del cartello si svolta a sinistra in un parcheggio. Da qui poi si seguono le evidenti indicazioni “Entrelor” all’interno del paese.
Dislivello: 915 metri
Difficoltà: E
Tempo di percorrenza: 4h00
Segnavia: 9-7-Alta Via 2-10
Itinerario: dal parcheggio di Rhemes-Notre-Dame si prosegue all’interno del villaggio seguendo le evidenti frecce gialle recanti la scritta Entrelor. Si supera un ponte, si imbocca una evidente traccia, quindi si raggiunge una strada poderale. Si svolta a sinistra, la si percorre per qualche metro per poi immettersi nuovamente in un sentiero. Quindi, passati attraverso l’Alpeggio Pra del Bosco, ci si addentra in un bel bosco di conifere che si risale con ripidi tornanti fino a raggiungere un bivio a quota (1873 m – 0h35) marcato con paline segnaletiche. Qui si devia a sinistra per proseguire in direzione Nord-Nord Est, si esce dal bosco, quindi all’imbocco del Vallon de Sort, sotto l’imponente Cime de Goillen, è collocato un casotto del Parco Nazionale del Gran Paradiso (2295 m. – 1h20). Durante la stagione estiva è possibile trovare una fontana con acqua corrente. Da qui il sentiero perde un po’ di pendenza, si addentra in un bel vallone fino ad arrivare all’alpe direccata di Sort, molto prossima alle pendici del Col Gollien che si individua facilmente in direzione Sud. Il sentiero compie una larga deviazione verso sinistra in modo tale da rendere più agevole la salita al Colle dal quale, in pochi minuti si raggiunge la Tete d’Entrelor (2581 m – 2h30) dove è collocata una croce lignea un po’ malconcia.
Dalla vetta è possibile ammirare un discreto panorama sulla bassa Val di Rhemes, sulla Cime d’Entrelor e sul sottostante ghiacciaio.
Per scendere dal versante, si ritorna sui propri passi fino al Colle, quindi si devia a destra e, imboccando un evidente sentiero si incomincia una discesa a tratti ripida fino a raggiungere il suggestivo alpeggio di Plan de Feye (2385 m. – 3h00) caratterizzato da delle vecchie stalle con tetto a semibotte. Qui si può decidere se deviare a sinistra per imboccare l’Alta Via 2 fino al Colle de l’Entrelor (3007 m. – 2h30 a/r) oppure scendere verso l’Alpe Entrelor deviando a destra.
Raggiunto il pianoro sottostante (popolato da numerose marmotte), il sentiero a tratti sembra perdersi tra i detriti di una recente alluvione. Per evitare di smarrire l’orientamento è sufficiente mantenersi costantemente sul lato orografico destro, senza mai attraversare il corso d’acqua, sebbene vi siano delle tracce. Si raggiunge un cartello ligneo recante l’indicazione per l’Alpe di Entrelor (visibile in lontananza), quindi ci si addentra nuovamente nel bosco. Si ignora una diramazione a sinistra che scende (1960 m.), per seguire il percorso principale sulla destra che, dopo numerose e ripide svolte, raggiunge il Grand Ru. Si devia a destra per guadagnare in breve il bivio che portava al Vallon de Sort. Qui si piega a sinistra per seguire lo stesso itinerario di salita fino a Bruil (1725 m- 4h00).

Discesa: l’itinerario è circolare
Periodo consigliato: da Giugno a Ottobre
Avvertenze & Note: itinerario senza particolari difficoltà.
Mete accessorie: Col d’Entrelor (3007 m. – 2h30 a/r da Plan de Feye). In questo caso il periodo ideale di percorrenza è Luglio-Settembre
Ultimo aggiornamento: Martedì 1 Ottobre 2013

Cartografia: L. Zavatta – Carta dei Sentieri– 1:25000 – Escursionista Editore

Bibliografia: : L. Zavatta Le Valli del Gran Paradiso e la Valgrisenche – Escursionista Editore – 2003 – pp. 182, 183, 184 

Coordinate GPS punti clou:
Bivio Entrelor: N45 33.855 E7 07.267 – 1873 m
Tete de l’Entrelor: N45 33.411 E7 08.676 – 2581 m

Download “Tracciato GPS Tour de l'Entrelor” entrelor_tour.zip – Scaricato 125 volte – 30 KB

 

#itinerario#tete de l'entrelor#tour#traversata

Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *