Escursioni in Valle d'Aosta

Escursioni e Trekking in Valle d'Aosta

Monte Zerbion

Monte Zerbion

20 Settembre 2015 francois.burgay 0 Comments

MONTE ZERBION  – DESCRIZIONE ITINERARIO

Note caratteristiche: il Monte Zerbion è la più nota montagna spartiacque tra la Valle centrale, la Valtournenche e la Val d’Ayas. In vetta al monte vi è una Madonna alta 7 metri posta su un piedistallo in pietra alto 8. Gita priva di pericoli oggettivi e adatta anche ai principianti.

Download “Tracciato GPS Monte Zerbion” Mt.-Zerbion1.rar – Scaricato 185 volte – 23 KB

ITINERARIO
Località di partenza: Barmasc (1851 m.)
Come arrivare a…: Da Champoluc si procede in direzione Antagnod. Arrivati ad Antagnod si segue la deviazione per Barmasc (a destra, presenza di cartello in legno) al termine di una discesa e appena prima di un parcheggio. Si arriva fino al termine della strada laddove è situato un parcheggio.
Dislivello: 886 metri
Difficoltà: E
Tempo di percorrenza: 2h30
Segnavia: 2 – 105 – 6
Itinerario: Arrivati al parcheggio di Barmasc si procede a piedi in direzione di una strada poderale che si sviluppa alla destra di uno chalet in legno. Tale strada è riconoscibile anche per la presenza di una sbarra in ferro che vieta l’accesso alle auto. L’itinerario sale in modo moderato fino a incontrare perpendicolarmente il Ru Cortot. Si attraversa il canale e dopo poco si abbandona la poderale, che devìa a sinistra, per immettersi in un sentiero che, piuttosto ripidamente, attraversa un bel bosco di pini e abeti: il Bois d’Arpeillaz. Lungo il percorso vi sono 12 stazioni della Via Crucis. La salita, a tratti impegnativa perché ripida, si conclude con il raggiungimento del Col Portola (2405 m. – 1h20) ottimo punto panoramico sul gruppo del Monte Rosa, sul Cervino, sul Monte Bianco e su tutte le montagne della Valle Centrale. A questo punto si devìa a sinistra e, su comodo ed evidente sentiero si percorre la cresta spartiacque tra la Val d’Ayas e la Valtournenche. Anche in questo secondo tratto sono state disposte una decina di stazioni della via crucis. Il sentiero sbuca infine di fronte alla Madonna di vetta.  (2717 m. – 2h30).

Discesa: per il medesimo itinerario di salita (1h45)
Periodo consigliato: l’itinerario si può percorrere tutto l’anno, anche d’inverno a patto che si faccia attenzione alle cornici e che la neve sia assestata, onde evitare il pericolo di distacchi valanghivi.
Avvertenze & Note: non vi sono pericoli oggettivi. Si può collegare il Monte Zerbion al vicino Tantané , quest’ultimo raggiungibile dal Col Portola in 2h00 (EE).
Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Settembre 2015

Coordinate GPS punti clou:
Parcheggio di Barmasc: N45 48.589 E7 40.619 – 1851 m.
Col Portola: N45 47.965 E7 39.561 – 2405 m.
Monte Zerbion: N45 47.287 E7 39.817 – 2717 m.

Download “Tracciato GPS Monte Zerbion” Mt.-Zerbion1.rar – Scaricato 185 volte – 23 KB

#barmasc#descrizione#escursione#itinerario#Monte#percorso#tracciato gps#Zerbion

Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *