Escursioni in Valle d'Aosta

Escursioni e Trekking in Valle d'Aosta

Lago Vargno

Lago Vargno

24 Settembre 2015 francois.burgay 0 Comments

LAGO VARGNO  – DESCRIZIONE ITINERARIO RACCHETTE DA NEVE/CIASPOLE

Note caratteristiche: Breve, ma piacevole escursione all’interno del Parco Naturale del Mont Mars lungo il sentiero Fontainemore – Santuario di Oropa. Possibilità concrete di avvistare animali.

ITINERARIO
Località di partenza: Pillaz (1388 m)
Come arrivare a…: dall’autostrada A5 in direzione Torino si esce a Pont-Saint Martin per imboccare la SR44 seguendo le indicazioni Valle di Gressoney-Monte Rosa-Fontainemore. Si supera questo villaggio, si dopo aver attraversato una prima volta il Torrente Lys sulla sinistra, lo si attraversa nuovamente questa volta svoltando a destra dopo poco seguendo le indicazioni per Pillaz. Si segue la strada fino al termine e si parcheggia la propria vettura in prossimità di una chiesetta oppure, più avanti e se il posto è libero e non crea disagi, nelle immediate vicinanze di una centrale elettrica in vetro.
Tempo di salita: 1h30
Dislivello: 333 metri
DifficoltàT
Segnavia: : 2
Itinerario: : : Dal parcheggio si prosegue seguendo la strada asfaltata che sale fino a raggiungere e superare gli abitati di Saral e Tet Neu. Si continua a seguire la strada che da questo momento in avanti è vietata al transito delle vetture. Quindi dopo circa 25 minuti di marcia si ignora un bivio alla propria destra (1404 m.) che conduce a Pian de Courmarial (in molti casi battuto da una pista di fondo) e si continua dritti in un bel bosco di conifere. Interessante lo scorcio panoramico sulle dame di Challand. Da notare sul versante opposto numerosi edifici antichi che testimoniano un passato rurale ormai lontano anni luce dal modo di vivere frenetico di oggigiorno. Proseguendo su percorso praticamente pianeggiante si ignora un bivio alla propria sinistra che conduce agli abitati di cui sopra e si raggiunge quota 1525 metri, punto in cui la strada cambia pendenza e compie una serie di tornanti. Questo risulta essere il punto più ripido e faticoso dell’intero itinerario. Terminato questo tratto si prosegue su percorso praticamente pianeggiante fino a raggiungere un ponticello in legno dove finisce la pista di fondo proveniente da Pian de Courmarial. A dispetto dei segnali che indicano di proseguire dritti, risulta essere più conveniente deviare a sinistra, oltrepassare il Torrente e portarsi sull’altro versante puntando in direzione degli ormai riconoscibili alpeggi di Vargno. Da qui si può ammirare la straordinaria mole del Mont Mars.
Discesa: per il medesimo itinerario di salita (0h45)
Periodo consigliato: da Dicembre ad Aprile
Avvertenze & Note : Itinerario che non presenta alcun pericolo e per questa ragione può essere tranquillamente percorso da neofiti e anche dopo recenti nevicate. Da tenere presente che l’itinerario, se non nell’ultima parte dopo l’attraversamento del ponte, è scarsamente soleggiato.
Mete accessorie: Lacs de Barma (1h00 – E), escursione da intraprendere solo ed esclusivamente in caso di neve molto ben assestata in quanto si attraversano gli scoscesi pendii della Pointe de Lé Lounc.
Ultimo aggiornamento: Sabato 2 Gennaio 2010

Cartografia: : L. Zavatta – Carta dei Sentiero n°12 – 1:25000 – Escursionista Editore
Bibliografia: M. Martini – Tracce Lievi – Martini Multimedia Editore – 2007 – p. 28-29

Coordinate GPS punti clou:
Pillaz: N45 38.941 E7 52.502 – 1388 m s.l.m.
Alpe Vargno: N45 38.961 E7 54.653 – 1721 m s.l.m.

#ciaspole#escursione#gressoney#itinerario#lago vargno#racchette da neve

Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *