Escursioni in Valle d'Aosta

Escursioni e Trekking in Valle d'Aosta

Lago Coronas

Lago Coronas

17 Settembre 2015 francois.burgay 0 Comments

LAGO CORONAS – DESCRIZIONE ITINERARIO

Note caratteristiche: passeggiata gradevole che permette di ammirare dall’alto il Vallone del Grauson e ammirare un panorama di tutto rispetto che spazia dall’inconfondibile sagoma della Tersiva, alla Grivola fino all’Emilius che fa capolino a Nord. Le sponde erbose del lago invitano ad una lunga sosta rigenerante.

Download “Lago Coronas” lago_coronas.zip – Scaricato 166 volte – 4 KB

ITINERARIO
Località di partenza: Gimillian (1788 m.)
Come arrivare a…: per raggiungere Gimillian da Aosta, seguire questo itinerario
Dislivello: 1023 metri
Difficoltà: E
Tempo di percorrenza: 3h15
Segnavia: 8 – 8b
Itinerario: da Gimillian si imbocca un sentiero che parte alla destra di una pensilina recante tutti gli itinerari possibili nel Vallone del Grauson. Si risale un pendio erboso, quindi si raggiunge una strada sterrata per abbandonarla dopo pochi metri alla propria sinistra e intraprendere un sentiero pianeggiante che fiancheggia un crinale piuttosto esposto. Si ignorano tutte le deviazioni alla propria sinistra, quindi si perde leggermente quota e si attraversa su un comodo ponte il Torrent Grauson per riprendere la salita dal lato opposto ignorando le indicazioni per la miniera di Colonna alla destra. Si guadagna così la vista dell’Alpe Pila, non la si raggiunge restando sul sentiero che la fiancheggia a destra, e dopo circa 200 metri di impegnativa salita che preludono al pianoro successivo che ospita l’Alpe Grauson Vieux, dopo aver ignorato la deviazione alla propria destra che conduce al poco frequentato Lago Money.

Superando senza eccessiva fatica dei dossi erbosi si giunge all’altezza di un bivio  (2383 m.): se si continuasse lungo il sentiero 8 si raggiungerebbe il lontano Pas des Invergneux, per questo occorre deviare a sinistra e risalire verdeggianti rilievi fino ad arrivare all’Alpe Grauson Nuova (2535 m. – 2h30). Si ignora il sentiero che risale a sinistra verso i Laghi di Lussert  e si piega quindi a destra seguendo sempre l’evidente sentiero e le indicazioni riportate dalle paline segnaletiche. Si risalgono i dossi erbosi su terreno moderatamente ripido, ma mai difficile, si contorna una prima pozza d’acqua (non è il lago!) e, alla vista del lago, si abbandona il sentiero principale e si devia a destra per raggiungere l’ameno Lago di Coronas.

Discesa: Per il medesimo itinerario di salita (2h30)
Periodo consigliato: da Luglio a Settembre
Avvertenze & Note: E’ possibile unire il Lago di Coronas con il Lago di Lussert inferiore, ritornando sul sentiero abbandonato per raggiungere il Lago Coronas, e proseguendo fino ad un pianoro. Da qui si piega a sinistra tra alcuni massi, e si risale dolcemente a mezzacosta fino a guadagnare un’altura che dà sul Lago di Lussert Inferiore. Da qui si scende e, senza percorso obbligato, si raggiunge lo specchio d’acqua.
Mete accessorie: Lago Lussert Inferiore (tramite sentiero intervallino 102 – 0h30′), Colle di Saint Marcel (tramite sentiero 8b – 0h30′).
Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Luglio 2013

Cartografia: L. Zavatta – Carta dei Sentieri  – 1:25000 – Escursionista Editore
Bibliografia: assente

Coordinate GPS punti clou:
Grauson Vecchio: N45 38.272 E7 23.989– 2283 m.
Grauson Nuovo: N45 38.603 E7 24.615 – 2535 m.
Lago Coronas: N45 38.819 E7 25.077 – 2693 m.

Download “Lago Coronas” lago_coronas.zip – Scaricato 166 volte – 4 KB

#cogne#coronas#descrizione#escursione#gimillian#itinerario#lago#percorso#tracciato gps

Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *