Escursioni in Valle d'Aosta

Escursioni e Trekking in Valle d'Aosta

Court de Bard

Court de Bard

24 Settembre 2015 francois.burgay 0 Comments

COURT DE BARD  – DESCRIZIONE ITINERARIO RACCHETTE DA NEVE/CIASPOLE

Note caratteristiche:escursione piuttosto impegnativa anche se priva di difficoltà e di pericoli oggettivi. La fatica fatta per giungere al Col de Bard è largamente ricompensata dalla meraviglia dei luoghi che si possono ammirare da lì: sterminati pianori innevati che conducono, con qualche saliscendi, alla vetta vera e propria. Grandioso panorama su Monte Bianco e Grivola.

Download “Tracciato GPS Court de Bard” courtbard.rar – Scaricato 148 volte – 43 KB

ITINERARIO
Località di partenza: Challancin (1641 m.)
Come arrivare a…: per arrivare a Challancin occorre percorrere la SS 26 fino a La Salle e seguire dapprima le indicazioni per il capoluogo quindi quelle per Challancin. Si parcheggia l’auto al termine della strada asfalta in prossimità di un cartello di divieto di transito.
Tempo di percorrenza: 2h30
Dislivello: 630 m.
Segnavia: assente
DifficoltàE
Itinerario: Dal cartello di divieto di transito si percorre la sempre ben battuta strada poderale fino a raggiungere un bivio. Molto spesso capita che la traccia faccia una deviazione a sinistra tagliando in questo modo due tornanti. Noi sconsigliamo questa deviazione (la si potrà seguire al ritorno) e proseguiamo dritti seguendo, di fatto, le frecce poste su una palina segnaletica alla propria destra.
Dopo circa 0h30 si raggiungono gli alpeggi di Ponteilles dove, percorsi pochi metri, si incontrerà un’ulteriore palina segnaletica: si svolterà a destra ignorando le tracce che conducono a “Les Ors”. Si percorrerà la strada poderale fino a raggiungere un pittoresco villaggio rurale (Arpilles) che si attraverserà per imboccare un sentiero che si sviluppa sopra l’ultima abitazione dell’agglomerato.
Se fino a questo momento la ripidezza del percorso non è mai stata particolarmente elevata, nel bosco occorrerà mettere alla prova i propri polmoni e muscoli poiché la pendenza aumenterà sensibilmente. Interessanti e suggestivi gli scorci panoramici che di tanto in tanto si aprono alle proprie spalle in direzione dell’immensa mole del Monte Bianco.
Dopo circa 2h00 si raggiunge il Col de Bard dove è possibile ammirare la Comba di Vertosan e la lunghissima, quanto suggestivo, sella che conduce alla destinazione di giornata. Lungo la progressione in direzione Sud l’escursionista non potrà non rimanere estasiato dalle vette più alte della Valle d’Aosta: la Grivola, il Monte Bianco, le Grandes Jorasses. Tutto a portata di click!
In circa 0h30 si raggiunge la larga cima del Mont Court de Bard dove è posta una tavola orientativa.
Discesa: per lo stesso itinerario di salita (1h30)
Periodo consigliato: da Dicembre a Marzo
Avvertenze & Note: nessuna avvertenza in particolare. Nel caso in cui si volesse raggiungere la Pointe Fetita è bene assicurarsi delle ottime condizioni del manto nevoso.

Mete accessorie: Pointe Fetita (2623 m. – 1h30 dal Monte Col de Bard)

Ultimo aggiornamento:Domenica 26 Dicembre 2010

Cartografia: L. Zavatta – Carta dei Sentieri n°1 – 1:25000 – Escursionista Editore
Bibliografia: : M. Martini – Tracce Lievi – Martini Multimedia Editore – 2007 – pp. 148-149

Download “Tracciato GPS Court de Bard” courtbard.rar – Scaricato 148 volte – 43 KB

#challancin#ciaspole#court de bard#itinerario#racchette da neve

Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *