Escursioni in Valle d'Aosta

Escursioni e Trekking in Valle d'Aosta

Bivacco Gontier

Bivacco Gontier

17 settembre 2015 francois.burgay 0 Comments

BIVACCO GONTIER  – DESCRIZIONE ITINERARIO

Note caratteristiche: il Bivacco Gontier (12 posti) è stato costruito nel ristrutturato alpeggio del Gran Nomenon, collocato sotto l’omonimo monte e nelle immediate vicinanze dell’“ardua Grivola bella”, stando alla definizione fatta dal Giosué Carducci. Il percorso che noi di Camminando vi consigliamo è circolare e permette di addentrarsi in luoghi del Parco Nazionale del Gran Paradiso dimenticati. Notevole la quantità di animali che si possono vedere: camosci, stambecchi, marmotte e scoiattoli. Attenzione: il Bivacco Gontier è chiuso. Vedere nella sezione “Avvertenze & Note” per maggiori informazioni.

Download “Tracciato GPS Bivacco Gontier” Gontier.rar – Scaricato 170 volte – 98 KB

ITINERARIO
Località di partenza: Silvenoire (1322 m.)
Come arrivare a…: Da Aosta si prende la SS26 in direzione di Courmayeur seguendo però le indicazioni per Cogne. Usciti da Aosta e passato l’abitato di Sarre, ad un semaforo si svolta a sinistra imboccando la SR45 diretta appunto a Cogne. Passato l’abitato di Vieyes e una galleria non illuminata, occorre fare attenzione alle indicazioni per Silvenoire. Si devìa, seguendo gli evidenti segnali, a destra e, prima su strada sterrata poi su strada asfaltata, si giunge all’abitato dove si parcheggia l’automobile.
Dislivello: 988 metri
Difficoltà: E
Tempo di percorrenza: 6h30
Segnavia: : 5-5C-5D (da Silvenoire al Bivacco Gontier) – 5A (o 3) (dal Bivio Chantel fino a Chantel) – 4 (da Chantel al Bivio Gontier)
Itinerario: Giunti all’abitato di Silvenoire, si parcheggia la propria auto nelle vicinanze della Chiesa del paese. Ci si lascia la Chiesa alle spalle e si procede in direzione di una strada poderale (che sarebbe la continuazione della strada intrapresa in auto) vietata al traffico. La strada procede con qualche saliscendi e termina all’altezza di un’abitazione ristrutturata (Plan Pessey). Si passa sopra questa casa e si imbocca il ben battuto sentiero 5-5C-5D proveniente da Vieyes deviando quindi a sinistra. Si costeggia la sinistra orografica del torrente Grand Nomenon. Si seguono i cartelli bianchi del Bivacco Gontier ignorando quindi a quota 1440 m. un sentiero che si sviluppa alla vostra destra e che conduce a Chantel (sarà la nostra strada del ritorno). A 1540 metri si attraversa il Torrente Favret su comode pietre (prestare cautela nel caso in cui siano umide) e si riprende immediatamente il sentiero che procede, per i primissimi metri, in piano per poi continuare a salire zigzagando. Lungo il percorso si costeggerà la presa di una sorgente (1730 metri) che si abbandona praticamente subito in quanto il tracciato fa una svolta a sinistra. Lungo la nostra via di salita si incontra ad un certo punto un bivio (1920 m. ) dove, deviando a destra e seguendo frecce rosse e la scritta H2O su una roccia, ci si dirige verso una sorgente d’acqua. Occorre, per continuare vero il Petit Nomenon e anche per il Bivacco Gontier, deviare a sinistra. Si continua a salire fino ad arrivare a quota 1985 metri dove si attraversa su un ponte in legno il torrente Grand Nomenon. Attraversato il corso d’acqua vi si presentano davanti due sentieri: per andare al Grand Nomenon occorre imboccare quello alla vostra destra e che sale in modo più marcato. L’altro (quello a sinistra) conduce al Petit Nomenon. Da qui fino al Bivacco la salita non ha bisogno di ulteriori descrizioni, eccezion fatta per un ultimo attraversamento del Torrente Grand Nomenon che avviene sempre su una passerella in legno. Dopo circa 2h45 di cammino si raggiunge l’agglomerato di case. La prima abitazione è il Bivacco Gontier, mentre l’ultima (dove vi è anche una fontana per un rifornimento di acqua) è un casotto del Parco Nazionale del Gran Paradiso (PNGP). Per la discesa si percorre fino a quota 2268 m. , nelle immediate vicinanze del ponte che attraversa il Grand Nomenon, lo stesso sentiero dell’andata. Giunti a questa quota, occorre fare attenzione ad un vecchio segnavia stampato su una grande roccia dietro di voi che indica il sentiero 3 (anche se sulle più recenti cartine il sentiero è in realtà il 5A). Si imbocca questo sentiero estremamente panoramico puntando quindi a NORD. Tra molti saliscendi si raggiunge senza difficoltà l’abitato di Chantel dove vi è un altro Casotto PNGP. Prima di arrivarvi, si svolta a destra, prendendo il sentiero 4 che scende compiendo numerosi tornanti in un bel bosco di conifere. Tale via di discesa è fortemente consigliata in quanto assai poco frequentata e per questo è possibile incontrare numerosi degli animali che popolano il Parco. Tale sentiero finisce al bivio di cui abbiamo parlato in precedenza (1440 m.). Da qui si percorre la stessa strada intrapresa all’andata.
Periodo consigliato: da Giugno ad Ottobre
Avvertenze & Note: L’intero itinerario non presenta pericoli oggettivi.
Giunti al Grand Nomenon consigliamo caldamente di proseguire lungo il sentiero in direzione della Grivola, deviando a sinistra per attraversare un torrente su un curioso ponte in salita e risalire una collina erbosa per poi sbucare in un magnifico altopiano alle pendici del Monte Grivola. Da qui lo sguardo sulla vetta e sull’omonimo ghiacciaio è incredibile. Se si vuole si può proseguire fino in fondo all’altopiano andando così a scoprire nell’ordine il “Glacier de Belleface”, le guglie del Col de Belleface (alla propria destra) e il Col du Trayo (alla propria sinistra) entrambi raggiungibili rispettivamente con i sentieri 5C e 5D.

Importante: il Bivacco Gontier è chiuso. Per poterci entrare occorre richiedere le chiavi a Elio Gontier (0165.902259) o a Fulvio Gorrex (0165.902738).
Ultimo aggiornamento: Sabato 5 Settembre 2009

Cartografia: L. Zavatta – Carta dei Sentiero n°10 – 1:25000 – Escursionista Editore
Bibliografia: E. Camanni, F. Chiaretta, F. Michieli – Valle di Cogne, la più celebre del Gran Paradiso – CdA Vivalda Editori – pp. 110, 111, 112, 151, 152, 153

Coordinate GPS punti clou:
Silvenoire: N45 38.807 E7 15.837 – 1322 m.
Plan Pessey: N45 38.727 E7 15.240 – 1393 m.
Bivio Gontier: N45 38.613 E7 15.231 – 1440 m.
Bivio Acqua: N45 38.033 E7 15.295 – 1920 m.
Bivio Nomenon: N45 37.948 E7 15.417 – 1984 m.
Bivio Chantel: N45 37.542 E7 15.456 – 2268 m.
Bivacco Gontier: N45 37.393 E7 15.373 – 2310 m.
Chantel: N45 38.678 E7 14.142 – 2007 m.

Download “Tracciato GPS Bivacco Gontier” Gontier.rar – Scaricato 170 volte – 98 KB

#bivacco#cogne#descrizione#escursione#gontier#itinerario#sylvenoire#tracciato gps

Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *